Archivio storico diocesano di Lodi

Via Cavour 31-26900 Lodi
Tel. 0371- 948.160
Fax 0371- 948.101
archivio@diocesi.lodi.it

ORARIO DI APERTURA
giovedì: 13,00-16,30
venerdì: 8,30-17,00

GIORNI DI CHIUSURA
- 19 gennaio
- venerdì e sabato
  precedenti la Pasqua
- mese di agosto
- 2 novembre
- festività religiose e civili

 

 

 

 

Archivio storico diocesano di Lodi

Via Cavour 31-26900 Lodi
Tel. 0371- 948.160
Fax 0371- 948.101
archivio@diocesi.lodi.it

ORARIO DI APERTURA
giovedì: 13,00-16,30
venerdì: 8,30-17,00

GIORNI DI CHIUSURA
- 19 gennaio
- venerdì e sabato
  precedenti la Pasqua
- mese di agosto
- 2 novembre
- festività religiose e civili

 

 

 

    CERCA

 L'ISTITUTO
L'Archivio storico diocesano custodisce gli archivi antichi prodotti dalla Diocesi di Lodi.
L'attività di conservazione delle carte, utili al ministero pastorale, all'amministrazione dei beni 
e al rapporto con le istituzioni ecclesiastiche e civili, è operante da tempo immemorabile in Diocesi.
 
L'Archivio storico apre per la prima volta al pubblico nel 1986, con il direttore mons. Giuseppe Cremascoli che è coadiuvato da due volontari, il professor Giancarlo Rezzonico e il signor Francesco Cerri, ai quali si aggiungerà qualche anno dopo la dott.ssa Rosanna Sibono.
In questi anni, oltre ai progetti di inventariazione di alcune serie archivistiche e al censimento degli archivi parrocchiali, vengono realizzati progetti per la consultazione informatica, in collaborazione con soggetti esterni alla diocesi.
 
Dal 2005 l'Archivio si è trasferito in una nuova sede, meglio attrezzata a ricevere gli studiosi, sono stati sviluppati progetti e iniziative, ed è proseguita la descrizione archivistica con l'utilizzo del software messo a punto dall'Ufficio Beni culturali della CEI. Dal 1 ottobre 2009 è stato ampliato il tempo di apertura al pubblico.
 
Direttore: don Emilio Contardi.
 
Archiviste: Maria Grazia Casali, Martina Pezzoni
 
L'Istituto è presente nell'Anagrafe Cei degli Istituti culturali ecclesiastici.
L'Archivio storico diocesano custodisce gli archivi antichi prodotti dalla Diocesi di Lodi.
L'attività di conservazione delle carte, utili al ministero pastorale, all'amministrazione dei beni 
e al rapporto con le istituzioni ecclesiastiche e civili, è operante da tempo immemorabile in Diocesi.
 
L'Archivio storico apre per la prima volta al pubblico nel 1986, con il direttore mons. Giuseppe Cremascoli che è coadiuvato da due volontari, il professor Giancarlo Rezzonico e il signor Francesco Cerri, ai quali si aggiungerà qualche anno dopo la dott.ssa Rosanna Sibono.
In questi anni, oltre ai progetti di inventariazione di alcune serie archivistiche e al censimento degli archivi parrocchiali, vengono realizzati progetti per la consultazione informatica, in collaborazione con soggetti esterni alla diocesi.
 
Dal 2005 l'Archivio si è trasferito in una nuova sede, meglio attrezzata a ricevere gli studiosi, sono stati sviluppati progetti e iniziative, ed è proseguita la descrizione archivistica con l'utilizzo del software messo a punto dall'Ufficio Beni culturali della CEI. Dal 1 ottobre 2009 è stato ampliato il tempo di apertura al pubblico.
 
Direttore: don Emilio Contardi.
 
Archiviste: Maria Grazia Casali, Martina Pezzoni
 
L'Istituto è presente nell'Anagrafe Cei degli Istituti culturali ecclesiastici.
Login     © Diocesi di Lodi (C.F.92506350153)     Archivio Storico Diocesano     Condizioni d'Uso     Dichiarazione per la Privacy
Sito ufficiale della Diocesi di Lodi